Corte Normanna conquista l’oro americano

L’azienda agricola di Guardia Sanframondi (BN) dei fratelli Alfredo e Gaetano Falluto ha ricevuto due medaglie d’oro alla “New York World Wine & Spirits Competition”“Il vino è la poesia della terra”, recitava il secolo scorso Mario Soldati. E la terra del Sannio grandi rime ha da raccontare al popolo che si lascia inebriare.

L’azienda agricola “Corte Normanna” si colloca proprio tra le distese rigogliose dei vitigni di Guardia Sanframondi, e, grazie ad un lavoro meticoloso ed appassionato, riesce a dar vita a prodotti di qualità, che sanno coniugare, con maestria, innovazione e tradizione.

Un’azienda a conduzione familiare, quella dei fratelli Alfredo e Gaetano Falluto, che vanta quasi un secolo di storia e dedizione e che numerosi riconoscimenti ha avuto nel corso degli anni, a testimonianza della qualità dei prodotti realizzati.

Un prestigioso riconoscimento per i fratelli Falluto giunge adesso dagli Stati Uniti.Double Gold per l’Aglianico Tre Pietre, annata 2006, e Gold per la Falanghina del Sannio, annata 2012.Sono queste le 2 medaglie d’oro che la Corte Normanna si è aggiudicata alla “New York World Wine & Spirits Competition”, il primo grande concorso enologico internazionale nel mondo.Colore rosso granato, profumo intenso, persistente e fine, con sentori di viola, speziati e tostati, di buona struttura, equilibrato ed armonico l’ Aglianico Tre Pietre.Colore giallo paglierino, consistente profumo intenso, fruttato con sentori floreali, di buona struttura e persistenza, equilibrato ed armonico laFalanghina del Sannio.

“Siamo davvero onorati che, anche in terre così lontane, si apprezzino i prodotti del Sannio e, in particolar modo, le nostre creature” – hanno postillato i fratelli Falluto.

“Da anni – hanno proseguito – la nostra azienda lavora con passione e forte senso di appartenenza al territorio, che cerchiamo di rispettare fino in fondo”.

“Il nostro obiettivo – chiosano ancora i titolari di Corte Normanna – è stato e sarà sempre quello di lasciare che i vitigni locali si esprimano al meglio. Ed ora che questo nostro amore vivace e scrupoloso per il Sannio ci viene riconosciuto anche Oltreoceano non possiamo che essere entusiasti.

Il prestigioso premio che riceviamo oggi ci sprona a fare sempre meglio e con maggiore amorevolezza, con l’auspicio di raggiungere traguardi sempre più ambiziosi”.

Ad maiora.

 

Morena Di Lonardo

Ufficio Stampa Società Agricola ‘Corte Normanna’