Ai sensi del decreto legislativo n. 206/05, il cliente in caso di acquisto di prodotti sul sito di Corte Normanna, ha il diritto di recedere dal contratto entro 14 giorni lavorativi a far data dalla consegna della merce e senza dover fornire alcuna motivazione. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni lavorativi dal giorno in cui il cliente o un terzo – diverso dal vettore e designato dal cliente – acquisisce il possesso fisico dei beni. Per esercitare il diritto di recesso, il cliente è tenuto a informare l’azienda Corte Normanna della decisione di recedere tramite una dichiarazione esplicita inviata ai contatti indicati.

Tale comunicazione dovrà essere inviata a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a: Società Agricola Corte Normanna – Località Sapenzie n. 20 – 82034 Guardia Sanframondi (BN), o tramite posta elettronica certificata a [email protected] Il bene acquistato dovrà essere integro e restituito nella confezione originale, completa in tutte le sue parti; qualora l’imballo originale sia danneggiato, raccomandiamo di sostituirlo o di inserire il tutto in un’altra scatola. La spedizione di reso, fino all’attestato di avvenuto ricevimento nel magazzino di Corte Normanna, è sotto la completa responsabilità del consumatore. Corte Normanna non risponde in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate. I costi di restituzione sono a carico del cliente. Fatte salve eventuali spese per prodotti rientrati parzialmente danneggiati, Corte Normanna provvederà a rimborsare al consumatore, nel minor tempo possibile e comunque non oltre i 14 giorni dal rientro della merce, tramite procedura di storno dell’importo addebitato sulla Carta di Credito o a mezzo Bonifico Bancario. In quest’ultimo caso, sarà cura del cliente fornire tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso (Cod. IBAN- Conto Corrente dell’intestatario della fattura).

Il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto), nei casi in cui Corte Normanna accerti:

  • utilizzo anche parziale del bene e di eventuali materiali accessori;
  • la mancanza della confezione esterna e/o dell’imballo interno originale;
  • l’assenza di elementi integranti del prodotto (eventuali accessori integrati nel prodotto);
  • il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto.

Nei casi sopra indicati, Corte Normanna provvederà a restituire al consumatore il bene acquistato, addebitando allo stesso le spese dell’ulteriore spedizione.

Il diritto di recesso ai sensi dell’art. 59 del codice del consumo non si applica ai beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, rischiano di deteriorarsi rapidamente, siano sigillati e non si prestino ad essere restituiti per motivi igienici ovvero siano connessi alla protezione della salute e siano stati aperti dopo la consegna.

Procedura da seguire per il reso

La lettera a/r o l’email dovranno contenere:

  • il numero della fattura
  • il numero di ordine
  • l’indicazione del prodotto/i per i quali si intende esercitare il diritto di recesso
  • il codice articolo (se presente)
  • le coordinate bancarie (codice IBAN) che verranno utilizzate per il rimborso.

In seguito Corte Normanna manderà una e-mail di conferma al fine di concordare le modalità di restituzione, che potrà avvenire entro 14 giorni dalla comunicazione.

Il Cliente dovrà inserire all’interno della scatola di imballaggio copia del documento di consegna ricevuto.
Il Cliente dovrà applicare, sull’imballaggio, in maniera visibile il documento ricevuto da Corte Normanna a seguito della comunicazione di recesso di cui sopra, nel quale sono già indicati l’indirizzo di spedizione e i dettagli relativi all’ordine necessari per identificare il reso a destinazione. Si consiglia al Cliente di inserire una copia di tale documento anche all’interno dell’imballaggio, al fine di evitarne lo smarrimento o l’impossibilità di identificare il reso una volta pervenuto in magazzino. I relativi costi di spedizione della merce saranno a carico del Cliente, salvo il caso in cui Corte Normanna non abbia informato lo stesso al riguardo all’atto della conclusione del contratto, in conformità all’art. 57 comma 1 del Codice del Consumo.

 

Reclami e resi
I reclami per danni rilevati sugli imballi dovranno essere contestati al corriere al ricevimento della merce. La merce dovrà essere resa integra nel suo imballo originale ed in porto franco con allegati i documenti di trasporto.